Posts Tagged ‘scuola’

CRONACA SETTIMANALE: NOTIZIE DI LUNGO CORSO….

giovedì, gennaio 29th, 2015

Uno dei maggiori incubi che attanagliano l’uomo comune della “Valle del Seveso” nell’approcciare ogni nuovo anno è diventato ormai quello del “Oddio,…..cosa devo aspettarmi come calendario?”

Infatti, nel momento esatto in cui da una parte all’altra del mondo partono i festeggiamenti e le lancette degli orologi testimoniano il passaggio effettivo da un anno all’altro, in VDS si scatena un meccanismo perverso (soprattutto negli ultimi anni), tale per cui il calendario si riempie di impegni; un po’ come vedere una bacinella riempirsi improvvisamente di acqua, meglio ancora……..un po’ come vedere che una tazza in ceramica bianca si riempie in pochi secondi (brutta immagina, ma proprio brutta!), senza lasciare neanche un minimo di speranza alla famosa goccia che dovrebbe arrivare a posteriori per prendersi gli onori del proverbio, fankulo anche lui in tempi di crisi! (altro…)

“…Blocca !”

giovedì, gennaio 1st, 2015
"...Blocca !"

“…Blocca !”

A Natale mi è stato regalato un bel libro che mi sento di consigliare principalmente a chi come noi frequenta la montagna e partecipa a titolo di allievo o di Istruttore ai corsi di alpinismo e sci alpinismo, “….Blocca !” di Matteo Antonio Rubino detto “Gambadelegn”.
Sicuramente qualcuno lo conoscerà già perchè l’autore ha più volte postato sul sito www.on-ice.it.
Il libro è scritto in modo molto piacevole e spontaneo da un Istruttore della Scuola di alpinismo e sci alpinismo del C.A.I. di Como e per certi versi ricorda i racconti che anche il nostro PJ pubblica sul sito e che più volte abbiamo invitato a trasferire sulla carta.
Oltre che per la piacevole lettura lo consiglio anche perchè l’autore è sicuramente da encomiare per la decisione di riservare tutto il ricavato della vendita del suo libro per il figlio di un amico alpinista e responsabile del soccorso alpino di Dongo morto pochi giorni prima di Natale alcuni anni fa, Flavio Muschialli.
Questa la motivazione di Matteo alla sua scelta:
“”Ho rinunciato ad ogni profitto perché ho previsto di devolvere gli introiti a favore di un bambino che ha perduto in montagna il proprio papà, pochi giorni prima di Natale. Il piccolo ha bisogno di cure ed assistenza particolari, vista la sua condizione di bambino speciale. Ed è figlio di un uomo speciale, che attraverso il Soccorso Alpino ha aiutato tanti appassionati di montagna come noi, quand’erano in difficoltà.
Spero, per questo soltanto, che l’iniziativa di pubblicarlo abbia successo: possiamo aiutare una persona a sorridere, sorridendo mentre leggiamo qualche racconto divertente”.”
Buona lettura !

Matteo Antonio Rubino
(“Gambadelegn”)
“…Blocca !”
Editoriale Lombarda

p.s.
Credo che alcune copie siano ancora disponibili presso la libreria:
Area Libri
Via alla Chiesa, 14
Seregno

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

PROPRIO UNA BELLA SERATA ! – Montevecchia 15 nov 2014.

mercoledì, novembre 19th, 2014

IMG_8473

Pareva di essere all’ultimo dell’anno……ed in effetti siamo andati via forse più tardi di quando lo si festeggia. L’evento, preparato da tempo e con una meticolosità maniacale paragonabile a quella di un Party in perfetto stile, si è svolto all’interno dello Chalet di Montevecchia; del resto non si poteva fare diversamente, primo per il Gegio e per l’importante traguardo raggiunto e poi per una comunità di Brutti Kuli, quasi al gran completo, che si è letteralmente ritrovata ed ha esaltato e endovenato tutti i suoi componenti. L’aria respirata ieri sera è stata proprio diversa dal solito e diversa anche da quella che si coglie in occasioni simili o standard, non rarefatta come ci capita spesso di respirare, ma fatta di quella frizzante voglia di stare accanto agli amici di sempre, quelli con i quali abbiamo vissuto più o meno giornate memorabili.

(altro…)

IL GEGIO – FINALMENTE NOMINATO!

giovedì, ottobre 23rd, 2014

Gegio

Eugenio Magni “per tutti nasce a Olmo” il 09 agosto del 1968 e per tutti diventa Il Gegio.

L’articolo davanti glielo abbiamo messo per evitare che qualcun altro potesse impossessarsi della definizione, che per noi è unica e che lo identifica in maniera netta e precisa. Quando nasce è già “in posizione” o, meglio, è già in movimento e la cosa non fa che confermare le prime ecografie, dove le foto (ndr, non esistevano ancora, ma noi le abbiamo volute ricreare in laboratorio!) mostravano il nostro ‘lui’ in posizioni che avevano addirittura fatto temere malattie come la Lolotte o la Spakkata Sagittale…. (altro…)

MONTESPLUGA E I MERLUZZ…….14 DIC 2013.

martedì, dicembre 17th, 2013

La giornata dell’uniformità didattika, il momento in cui le kazzate si accomunano e diventano un solo grande e identico motto: ecco l’obiettivo che ci siamo preposti. Tutti diremo le stesse minkiate, tutti faremo le stesse cose. Poi si sa che l’attività all’aria aperta ispira allegria e positività implicita. Oggi abbiamo imparato a memoria la lezione. E’ COSI’, E’ COSI’ !!!

(altro…)

12 Maggio 2013 – Placche di Oriana

lunedì, maggio 13th, 2013

img_0010In previsione dell’uscita del 26 maggio per il corso di A1, e dopo una precedente perlustrazione da parte di Massimo, Andrea e Giorgio, con Egidio abbiamo provato a curiosare le via su questa struttura che sembra si presti per delle salite didattiche per un corso.
In effetti non eravamo soli, anche la Scuola di Carate era presente con il suo corso.
Le salite sono tutto sommato piacevoli e sicuramente didattiche.
La ricerca degli attacchi però si è dimostrata un pò complicata ed infatti nel nostro vagare abbiamo finito per arrivare in vetta ancora prima di iniziare come si vede anche dall’ordine delle foto.
Poi con più calma riprendendo il sentiero da sinistra a destra abbiamo trovato tutti gli attacchi ed abbiamo finalmente cominciato ad arrampicare.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Notti magiche: il Bollettone (20 settembre 2012)

martedì, ottobre 2nd, 2012

“Exegi Monumentum Aere Perennius” (abbiamo costruito un monumento piu’ duraturo del bronzo) [Orazio]

Per lo scialpinista la ruota delle stagioni è sfasata di 180 gradi. Il letargo è estivo e il risveglio è in autunno. Se lo scialpinista si chiama Silvano, il risveglio diventa rito, e siccome se non arriva la neve sono guai seri, il rito si deve accompagnare con la danza propiziatoria; e se poi le Scuole del Cai hanno appena battezzato un ISA (Carlo) e 2 IAL (Tiziano e Gegio), ecco che il rito diventa anche festeggiamento e l’evento complessivo entra dritto nella tradizione. Ma cos’è la tradizione se non un modo per dire che le cose  si ripeteranno ancora?
(altro…)

LA VALLE DEL SEVESO, NOI & LO SPREAD! – 11-11-11

lunedì, novembre 14th, 2011

Accadde nel nuovo giorno della Cabala e qualunquemente!
Fare un resoconto anche delle riunioni serali diventa impegnativo e difficile, però ogni tanto ne vale la pena. Del resto questo incontro nel dopo-cena ha avuto il solo scopo di riepilogare quanto discusso a Chiavenna sabato scorso, in occasione della giornata propagandata dalle Scuole della Lombardia di Alpinismo e Sci-Alpinismo (CNSASA), al fine di aggiornare sulle principali novità. Noi da questa abbiamo imparato una cosa: che non abbiamo più ül Diretur de la Scôra!
(altro…)

Anche la Valle del Seveso ha la sua Manovra Finanziaria:

giovedì, novembre 4th, 2010

E’ andata! E’ stata approvata! Finalmente all’un-animalità anche questa è passata liscia; l’impatto monetario verrà presto stimato (e non solo!) dal nostro Tesoriere nonché sottosegretario agli affari incostituzionali, però è già un gran successo. Praticamente con tutti i voti a favore (tranne i due relatori: il Ministro degli Interni ed il Ministro degli Esteri) si è conclusa una serata storica dal punto di vista decisionale. (altro…)

Una Cresta in serata: TAACCK….fatta!

giovedì, ottobre 7th, 2010

Ormai recarsi a Bovisio è quasi come andare a Lourdes: ci vai ed ogni volta sei animato da uno spirito di aspettativa e di accrescimento culturale; la visione ti può colpire da un momento all’altro. Il materializzarsi di qualcosa è più di una certezza e l’animo, di ritorno a casa, è lì che ti ringrazia……dopo una giornata difficile, di lavoro, in cui ha preso anche numerosi kalci nel sedere!
Come diceva quella donna famosa: “Marylin ha le curve giuste in posti dove le altre donne non hanno nemmeno i posti!”….un mito; la stessa cosa possiamo dire noi della Sezione di Bovisio: è posizionata dove gli altri non possono nemmeno immaginare.
Ieri sera è bastato appoggiare appena appena le terga sulla seggiola, per scoprire un mondo conosciuto, ma zeppo di minkiate……dove siamo riusciti ad immaginare corsi di alpinismo e scialpinismo, nei quali le “creste” non sono solo in natura, ma anche e proprio nei portafogli!!! Siamo partiti da est e siamo finiti ad ovest e, nel mezzo, un ‘infinità di passaggi di misto: “cresta” sulle assicurazioni, “creste” sui set da ferrate, “creste” sui rotoli di corda…..anche se poi non è bello appendersi sui rotoli. (altro…)


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube