Posts Tagged ‘escursionismo’

IL PIZZO…C’E’ ANCHE A 2.500 MT – 9 NOV. 2013.

domenica, novembre 10th, 2013

Un po’ di numeri:

 a) 1.915 metri di dislivello;

b) 6 rifugi nel lungo peregrinare;

c) 1 cima: Pizzo Tre Signori;

d) 1 Lago: del Sasso;

e) 3 Stambecchi……forse di paglia!;

f) ……7 bambi.

Il sole bacia i belli, ma secca anche le merde!…..Ce ne siamo accorti arrivati in cima al Pizzo dei Tre Signori in questo sabato italiano.

(altro…)

BIMBI E BAMBI IN CRESTA SMERALDA – MT 2.071

martedì, settembre 24th, 2013

Rif. Saoseo: mt. 1.985 in Val di Campo (Svizzera)

Lago Saoseo: mt. 2.071 a poca distanza dal rifugio

Weekend meraviglioso in Val di Campo a fare un po’ di “alpinismo giovanile”, con bimbi e bambi a farla da padrone; a pensarci bene alla fine eravamo un po’ confusi, perché sembrava di essere usciti improvvisamente al mare, visto che guardando l‘acqua del lago si faceva fatica a capire se eravamo in Svizzera o in Costa Smeralda! Dopo la rinuncia di giugno causa meteo e dopo aver sputato sangue e bile a lungo, finalmente incorniciamo una due giorni veramente bella e mettiamo qualcosa di diverso al centro:  portare i bimbi insieme ai bambi in un posto in cui non ci sia casino e la natura possa essere l’elemento principe, una via di mezzo tra la Rocchetta e l’Uliveto, che ritemprano anima, mente e corpo…..fermandoci qui! Metterci poi anche la notte in rifugio per loro e non solo per loro, è una favola spettacolare. (altro…)

IL CAI DESIO NELLE ODLE: WEEKEND DOLO-MITIKO ! 14-15 SETTEMBRE

martedì, settembre 17th, 2013

 Le nostre mete:

· Ferrata Sandro Pertini allo Stevìa mt. 2.312: sostenuta, ma veramente difficile solo per l’esposizione;

· Piz Duleda: mt. 2.909 ‘s.l.n.’ (“sul livello della nebbia”); da escursionismo facile, ma spettacolare per la vista nei nano-secondi di apertura della volta celeste;

· Traversate: dalla Vallunga al Rif. Stevìa prima (2.312 mt), al Rif. Firenze poi (2.037 mt), al Rif. Puez infine (2.475 mt)….e per completare in Vallunga nuovamente………con la macchina che da piccina piccina finalmente si è materializzata.

· Ferrata Sass Rigais: bella, ma sarà per la prossima volta!


Ultimamente ci viene molto bene fare le cose al “contrario”: è un po’ come iniziare dal conto o dalla frutta e ritornare all’antipasto o al bianchino d’inizio.

 Siccome la meteo all’ultimo momento di questo weekend ha cambiato canale, anche noi ci siamo adeguati e abbiamo cominciato a fare quello che avremmo dovuto fare il giorno successivo; dato che anche il proverbio induce a comportarsi così, meglio prendere a sberle l’interlocutore subito, tanto prima o poi capita l’occasione per la quale lui stesso ne capisca il motivo! Ovviamente qui non abbiamo preso a sberle niente e nessuno, ma solo anticipato le mosse.

(altro…)

UNA GITA AL LIMITE: PIZZO DEL BECCO MT. 2.507

mercoledì, settembre 11th, 2013

Cima: Pizzo del Becco mt. 2.507;

Zona: Orobie con partenza da Carona (ma anche da Roncobello);

Dislivello: qualcosa in più di 1.400 metri.

Difficoltà: banale, tranne nel canalone di accesso alla cima dove c’è una breve ferrata.

Una gita da “8c+” con passaggi al limite, una “balade” sul filo del rasoio senza capire mai bene quale fosse il margine a disposizione.

(altro…)

UN BEL TRIPLETE IN ZONA – Domenica 12 maggio ’13.

martedì, maggio 21st, 2013

A porta vuota non si sbaglia quasi mai e in zona spesso esistono giri particolari e di soddisfazione, basta guardarsi intorno. Su queste basi nasce un giretto lungo e articolato che passa dalle creste ai canali, attraversando spigoli e camini. Tutto però semplice e sgamellante.

Si parte la domenica mattina dai Piani d’Ern(i)a, dove se non hai il cinto ti cade il sentimento per la mole di macchine e gente che c’è in giro; poi, visto che non incontri nessuno e la funivia è chiusa per manutenzione, ti chiedi dove siano finiti tutti: è vero che c’è spazio per la “campora”, però è difficile pensare che ci sia libero qualche spazio.

(altro…)

1° MAGGIO 2013 – Il Raduno per Gigi.

domenica, maggio 5th, 2013

Oggi 1° Maggio, giornata dedicata a Gigi Pilot, con convergenza massiccia verso il Rifugio Madonna della Neve in Val Biandino, un posto che lui ha sempre adorato e frequentato innumerevoli volte.

(altro…)

MAYA & BEEFF !!!…..23 Dicembre 2012.

mercoledì, dicembre 26th, 2012

 

Meno male che i Maya hanno toppato e ci hanno lasciato spazio per ulteriori uscite, perché in questo modo abbiamo potuto continuare nel segno della Tradizione, che dallo scorso hanno non si è esaurita nella solita gita notturna, ma è coincisa anche con un bivacco all’aperto.

(altro…)

KIMA……L’HA FATTO FARE! 13-14 OTTOBRE 2012.

martedì, ottobre 16th, 2012

Immagini, sensazioni, passione e condivisione: buttati in un pentolone e mescolati bene finiscono sempre per dare origine a qualcosa di buono, ma soprattutto a ricordi indelebili. Due righe per ricordare ed una “Go-Pro” per testimoniare: ormai quasi nulla è lasciato al caso. L’unica cosa che si può raccontare, ma che è impossibile toccare è la passione che ci anima. Un’altra gita del Cai Desio che alla fine si è tradotta in una gita tra i soliti noti, ma con qualche ingrediente che l’ha resa affascinante. (altro…)

Notti magiche: il Bollettone (20 settembre 2012)

martedì, ottobre 2nd, 2012

“Exegi Monumentum Aere Perennius” (abbiamo costruito un monumento piu’ duraturo del bronzo) [Orazio]

Per lo scialpinista la ruota delle stagioni è sfasata di 180 gradi. Il letargo è estivo e il risveglio è in autunno. Se lo scialpinista si chiama Silvano, il risveglio diventa rito, e siccome se non arriva la neve sono guai seri, il rito si deve accompagnare con la danza propiziatoria; e se poi le Scuole del Cai hanno appena battezzato un ISA (Carlo) e 2 IAL (Tiziano e Gegio), ecco che il rito diventa anche festeggiamento e l’evento complessivo entra dritto nella tradizione. Ma cos’è la tradizione se non un modo per dire che le cose  si ripeteranno ancora?
(altro…)

IL BORELLI TI CAMBIA LA VITA!

lunedì, agosto 27th, 2012

Oh, oggi non ho voglia di trovare il titolo e quindi lo prendo direttamente in prestito dal cartello che sta appeso al rifugio a ca 2.307 metri in uno degli angoli che molti di noi vorrebbero facessero parte dell’arredamento di casa.

Questa volta avrebbe potuto essere “Una Bella Giornata”! Non so se il Borelli ti cambia la vita, so però che oggi siamo stati bene ed è stato proprio piacevole arrivare quassù e trascorrere qualche ora in compagnia. (altro…)


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube