LA VALLE DEL SEVESO, NOI & LO SPREAD! – 11-11-11

Accadde nel nuovo giorno della Cabala e qualunquemente!
Fare un resoconto anche delle riunioni serali diventa impegnativo e difficile, però ogni tanto ne vale la pena. Del resto questo incontro nel dopo-cena ha avuto il solo scopo di riepilogare quanto discusso a Chiavenna sabato scorso, in occasione della giornata propagandata dalle Scuole della Lombardia di Alpinismo e Sci-Alpinismo (CNSASA), al fine di aggiornare sulle principali novità. Noi da questa abbiamo imparato una cosa: che non abbiamo più ül Diretur de la Scôra!
O, meglio, forse l’abbiamo ma vorremmo evitare che le voci girino e magari facciano salire lo spread a valori incontrollabili; poi magari ci chiama la Merkel e ci fa il kulo perché i tedeschi non ne possono più dei bond della VdS!
L’Italia perde il suo Governo, il Milan Cassano e noi……il Direttore della Scuola!
Il FMI, la BCE e la FIFA hanno chiamato subito (Paolinux sono giorni che non riesce più a chiamare dal suo telefono di casa; mangia la sera con l’incubo della cornetta e ormai è suo figlio che gli regala un cellulare a carta prepagata per le chiamate urgenti!!!!), …..dicevo che hanno chiamato subito perché preoccupate dell’andazzo incontrollato. Noi abbiamo garantito tutti, i fondi ci sono (e che fondi!), il Tesoretto è in buone mani ed anche i nostri BTP sezionali sono anche loro quasi al 6,97%!
Comunque il fine anno è la nostra Spada di Damocle: girata la boa di inizio 2012 senza idee chiare….sarà default! (ieri sera telefonatina disimpegnata a Papandreau e a Bini-Smaghi per capire se e come portarci fuori da questo liquame).
Sono stati messi sul tavolo i vari discorsi ed i vari argomenti al centro del dibattito e sui quali intendiamo puntare per il rilancio; certo, la “sovietizzazione” del Regolamento, tanto per citarne uno, non ci aiuterà nella digestione del prossimo semestre, così come pensare ad un merger & acquisition con l’AlpyTeam non è semplice (per dire a quale Scuola apparteniamo rischieremmo di dover prendere un giorno di ferie!)…..poi dire se sarà un Team nella Valle o un Alpe che fa Team in Valle, questo è meglio chiederlo ai letterati.
Guida, corrente di pensiero, elettrodomestici (Frigo in particolare!), Sezione di Riferimento, giunta, ma anche molla, piombo e castagne del Curone: questo il mix condensato nelle parole degli intervenuti.
Inoltre questo è il periodo dei “Mario”: Mario Balottelli, Mario Draghi, Mario Monti….e quindi non poteva mancare anche il nostro Mario Brambilla!!!!
Ed è il solito Grande Delirio, per noi naturalmente che non riusciamo più a garantire l’ordine e l’attenzione. Riepilogo qui di seguito, col dono della sintesi che mi appartiene, il meglio di quanto proferito:
• “Con che criterio la gente frequenta la Sezione di Riferimento (SdR)? Se non è a meno di dieci metri, rinuncia??!”;
• “Cosa faccio: passo io a prendere tutti col pullmino?””…inscììi rìvumm quant l’è üra de turna à cààa?!”;
• “Possiamo anche tentare di cavalcare l’onda del nuovo paradigma: se non è il kulo che va in sezione, …se fémm spòstun la Seziùn?”;
Alle ore 21.11 abbiamo un ulteriore sussulto legato alla data di oggi, dove il numero 11 è davvero dappertutto, poi il silenzio si distende e ci rende consapevoli che, forse, è meglio andare a dormire per dimenticare tutto: che sia il Governo, il lavoro o il divertimento….i problemi sono sempre gli stessi e meno male che non hanno “peso specifico”.
Adesso arriverà un periodo di catarsi, soprattutto culturale; l’occhiatina che dovremo dare al Regolamento della Scuola sarà come l’effetto di una decina di kiwi, mangiati dopo un litro di latte!!!
Monti, Tremonti, Valli, Alpi, occorre far presto e trovare il modo per anagrammare bene il tutto per ritornare anche noi alla normalità. Ultimamente gira la battuta che non ce l’hanno fatta Tremonti, figuriamoci un Monti solo (o Un Mari o Monti…). Però è serio e magari può dare una mano anche noi. Per il momento ci accontentiamo del mitico Angelo Pozzi.
Dire chi c’era a Chiavenna e chi in questa serata, ha poca importanza; tanto siamo dentro tutti. Comunque adesso l’acronimo di CNSASA lo conosciamo ancora meglio: Che Noia Se Andiamo Senza AlpiTeam.

Ciao à tuch,
PJ

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Tags:

One Response to “LA VALLE DEL SEVESO, NOI & LO SPREAD! – 11-11-11”

  1. Alberto Says:

    Posso dire: “io c’ero ! “


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube