LA RADDRIZZATA! MEMORANDUM RIUNIONE SCUOLA – 7 SETT 2010.

Ormai seconde solo al Meeting dei Ciellini di Rimini e ai concerti di Woodstock, le riunioni della Scuola VdS si svolgono regolarmente presso la sede di Bovisio, dove anche ieri si è avuto modo di testare con mano chiarezza, convergenza e presenza. Fra poco dovremo trovarci a S.Siro perché gli spazi languono.
Ieri sera per poco non abbiamo ricreato una delle scene più famose del film “L’attimo fuggente!”….quando uno degli istruttori stava per salire sul tavolo gridando: “Mio direttore!….mio direttore!”, stimolato di fronte a certe affermazioni e a certe perle di saggezza. Il cuore e la stima nulla possono di fronte all’orgasmo collettivo delle parole! E’ proprio un carpe diem….
Abbiamo parlato di assicurazioni ed ogni volta potremmo scrivere libri sui criteri e le regole; abbiamo parlato degli istruttori e di come andare in zona Champions senza troppa fatica; abbiamo creato algoritmi che quelli delle “sale-cambi” della Goldman Sachs si sognano; infine abbiamo capito che i Corsi del 2011 saranno il nostro modo di rifarci. Ce ne sono talmente tanti che alcuni li abbiamo persin ciulati agli altri: lo scialpinismo farà un “esse-a-2”, ma anche un “esse-a-1”…….manca solo un “esse-lunga” direttamente fra gli scaffali di una filiale del sud-tirolo del più famoso supermercato e poi siamo a posto. Faremo talmente tanti corsi che gli altri, quelli delle altre scuole, pensano di aver stampato i loro volantini, ma in realtà sono tutti bianchi!!! Sono illusi di andare da qualche parte e non sanno che gli abbiam ciulato persin le montagne!
Arriveremo belli sazi al traguardo, ma del resto: “Voi volete mangiare la minestra…..e saltare anche dalla finestra!”
La discussione sul come restituire i soldi via sezione cai, ad un certo punto, ha raggiunto apici talmente sorprendenti che verso le 23.00 ha chiamato anche Fiorani, pensando che qualcuno di noi sarebbe andato molto bene per continuare le “acrobazie” della Popolare di Lodi!
Al Ministero delle Finanze (ed anche al Tesoro) stanno pensando di chiamare alcuni di noi per rifinire alcuni emendamenti sulla legge antiriciclaggio; anche in qualità di ministri senza-portafoglio, saremmo in grado di giocare la nostra partita.
Neanche le liste di mobilità e la CIG in deroga hanno suscitato attenzione così grande come la frequentazione dei corsi futuri, e qualcuno ha estratto finanche l’uncinetto pensando che potesse essere giocato come il fille rouge . Nessuno l’ha detto ma probabilmente tutte le sezioni cai si giocheranno l’assegnazione degli euro da restituire in una specie di “Giochi senza Frontiere 2011”.
Giudice d’eccezione direi il nostro direttore; già lo vedo: “Facciamo il punto: 3 punti di qui, 5 punti di là, 10 punti a Monza…..!”
Dopo aver immaginato che un Badge potrebbe essere un toccasana, anziché ricevere la visita (e non solo!) di Brunetta, dopo aver immaginato che assicurare chi assicura alla fine porta a quelle catene in fondo alle quali c’è solo il pozzetto dell’acqua del cesso che non è mai sintomo di “vacche grasse”; dopo aver finalmente compreso che il sacchetto giallo dell’economia non è nient’altro che la pubblicità della “vacca che, per mungerla, le devi dare da mangiare”…….riusciamo anche a parlare qualche minuto del sesso degli angeli e della merda mòla…….per finire col fatto che non si scherza e che non siamo solo “chiacchiere & distintivo”.
Certo, capire se e come possiamo finalizzare le riunioni in ottica di essenza, qualità e sintesi, è ancora distante quasi come il Pilone Centrale, ma un po’ di luce in fondo al tunnel c’è.
“Ma….voi……cosa volete?!?! Volete raddrizzare le zampe dei cani?!”………..
Un attimo, un tripudio si eleva dalle gradinate; frase di un certo impatto, molto simile allo stesso boato registratosi qualche anno fa a fronte di una ormai famosa citazione di Paolinux, di fronte alle sembianze quasi perfette di un non-meglio-identificato “Alpinismo Quadrangolare”, dove improvvisamente la piccozza diventa una racchetta da tennis!
Purtroppo il gioco è bello quando dura poco ed alle 23.45 circa le imprecazioni prendono il sopravvento; dopo aver riempito anche gli ultimi weekend disponibili 2011 con una cinquina di aggiornamenti (l’Egidio quest’anno può anche evitare di scrivere sulla sua agenda per la moglie le date, altrimenti non trova più la penna! Mentre tutti noi dovremo probabilmente prendere le ferie per andare al lavoro!!!), rimettiamo le sedie a posto…..strano, riusciamo sempre ad abbinare i colori giusti!
Il volontariato è bello così: può portare esperienze di vita, può far finire in povertà o portare alla tragedia psichica.
Partecipare ad una riunione istruttori è sempre un evento, quasi meglio di una prima alla Scala; arricchisce il bagagliaio culturale ed è una delle camomille migliori per andare a dormire la notte.
Considerazioni basiche emerse dalla riunione:
• Non potremo mai partecipare ad un’assemblea generale Fiat o Eni……….alla prima domanda uscirebbero tutti dalla sala;
• Non potremo mai lavorare in un’Assicurazione………dopo due giorni il bilancio sarebbe in rosso;
• Il prossimo contratto di assicurazione della sede centrale cai sarà “….sulle parole”!
Alla prossima “Raddrizzata”.
Quasi tutti presenti……..e enjoy your meeting!
PJ

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Tags:

Comments are closed.


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube