IL GIOCATTOLO DEL GABANATT.

IMG_8707

Weekendone all’insegna della calma da godere e delle cerimonie tipiche del “Gabanatt”.

E’ l’inizio della stagione estiva e quindi occorre salire in quota per garantire l’accesso a coloro che desiderano varcare le soglie di questo angolo sempre incredibile in cui è situato il Bivacco Caldarini. Qui abita ancora il silenzio. Angolo remoto, ma anche no, che si raggiunge con un minimo di sforzo meccanico prima e pedestre poi.

IMG_8705

IMG_2455

IMG_2458

Posizionato tra ciò che è levissimo e ciò che è freddissimo, il Bivacco svetta su un dosso a quasi 2.600 metri in Val Viola ed appartiene alla sezione del Cai Desio. Ne fanno da contorno cime che sono frequentate raramente, ma quando lo sono è peggio che andare a San Siro a vedere i Depeche Mode, c’è la coda.

IMG_8713

IMG_8714

IMG_8824

IMG_8780

IMG_8731

A torto poco frequentate come direbbe qualcuno oltretutto pure lui della sezione!

Oggi manutenzione: dalla cerimonia del Cartello…….dove il palo ha finalmente smesso di lacrimare in assenza della sua parte gemella (riordinata perfettamente con vernice e scritta) che viene issata e posizionata con tutte le dovute cure, all’apertura ufficiale delle porte con issaggio di tricolore italico.

IMG_8782

IMG_8677

IMG_8740

Un momento per festeggiare ed uno per controllare ufficialmente che tutto sia in ordine.

Poca gente in giro e l’ideale per trascorrere qualche giorno lontano dalla civiltà.

IMG_8762

IMG_8759

IMG_8766

IMG_2411

IMG_2402

IMG_2400

IMG_2396

IMG_2433

Con poco anche il Gabanatt è contento, oltretutto aiutato e supportato da famiglia e amici.

by Patajean®

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Comments are closed.


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube