dal Diario di Bordo

siamo andati a fare un po di allenamento fino a raggiungere quota 5600, dovremmo partirie dopo domani per il campo base intermedio, restarci un giorno e finalmente raggiungere l abc
si mangia, per fortuna ora decentemente, si dorme e si chiacchera.
Il tempo e un po variabile il sole si alterna a dei piovaschi fastidiosi, la notte in tenda non e particolarmente fredda, col sacco a pelo si sta bene, alla sera pero il duvet e d obbligo.
In questi giorni ho scritto alcuni  Appunti disordinati di viaggio
4 settembre
Siamo finalmente arrivati al campo base cinese, il mondo sembra improvvisamente cambiato abbiamo la piacevole sorpresa di trovare una mega tenda mensa e una tenda singola per ognuno dei componenti della spedizione.
Finalmente ritroviamo i nostri sacchi e possiamo sistemarci in un modo che oserei dire confortevole, i iorni passati a ktm, nyalam e tingri sono un lontano ricordo.
Il CBC e un insieme eterogeneo di tende, la base di partenza per il campo base avanzato, qui si caricano gli yak ed e un continuo andirivieni di questi animali e dei loro conducenti
Oggi giornata di assoluto riposoci godiamo la nostra tenda e forse poi riusciremo a gustare del cibo simil italiano
Credo di aver gia perso qualche etto chissa se con l aiuto del nostro cuoco nepalese riesco a recuperare.
Oggi Cesare e un po indisposto ha avuto una notte agitata a causa del cibo di ieri sera a Tingri. Credo sia normale visto le schifezze che si ingoiano.
In tenda in questo momento fa un caldo boia chissa come sara questa notte. Un assaggio si ha ogni volta che il sole se ne va dietro le nuvole.
Cesare tutti i giorni ci misura l ossigeno del sangue e i battiti, per ora siamo tutti regolari. Ciao Paolo
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

2 Responses to “dal Diario di Bordo”

  1. lauretta Says:

    Ciao Paolo,
    sai sto leggendo un libro di Hans Kamerlander (forse l’hai letto anche tu : appeso a un filo di seta) beh! ogni volta che leggo i tuoi messaggi e come se leggessi una pagina di questo libro. Sembra tutto così irreale eppure è tutto così vero!!!

    Mi raccomando cerca di mangiare !!! spero che il vostro cuoco vari un po’ il cibo .. mangiare tutti i giorni riso/pollo/verdure … è dura!!!
    un abbraccio
    Lauretta

  2. annarosa Says:

    Paolo, sono la sorella di Annarosa, desidero salutare te, Cesare, mia sorella e tutti i partecipanti.
    Vi penso spesso, con il pensiero e con il cuore sono con voi.
    Abbiate cura di voi, con affetto, adele


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube