Archive for the ‘Archivio’ Category

ALTISSIMA, PURISSIMA, ……PRATICAMENTE “ENTRELOR” !!!

mercoledì, marzo 25th, 2009

Sabato 25 aprile 2009 – Una salita “Liberatoria”

Mi immagino Buhl e Preuss nel “secolo scorso” quando uscivano in “bicicletta” per andare a fare qualche ripetizione in zone come il Badile o il Totenkirchl.

Loro sì che vivevano le loro emozioni fino in fondo o, meglio, proprio dall’inizio; e non potevano neanche sfogliar verze, perché i pedali non li muoveva nessuno all’infuori di loro stessi!

Chissà quante volte le loro menti hanno “girovagato” nel futuro per immaginarsi come avrebbe potuto essere la vita con qualche comodità in più; magari con una macchina confortevole e spaziosa, magari con strade ben asfaltate e con linee dritte e finalizzate all’obiettivo. (altro…)

L’E’ DULZA L’UGA….in sul Jazé !!!

domenica, agosto 31st, 2008

Come si fa ad essere sempre contenti? Probabilmente qualche volta basta un nulla e poco per accorgersi che non è poi così difficile, oppure bisogna fare molto e impegnarsi di più con molti sacrifici, oppure ancora basta riuscire a vedersi il fondoschiena. Qui però sta il problema: è un andare in “loop”, perché è praticamente difficilissimo riuscire a beccare il momento giusto. Lo scatto tra “lui” & “voi” è quasi sempre automatico e sincrono. Comunque provate: qualche volta succede e allora si capiscono molte cose!

Dopo una bellissima vacanza trascorsa insieme nelle Dolomiti, spesso a contare le gocce cadute, ma spesso anche operativi nelle zone più impensate, figli/e comprese, decidiamo di trascorrere un ultimo weekend a Chamonix, sempre che “Nuvolo” ce ne dia modo. Dormiamo per tutta la settimana del 26 agosto con un occhio spetasciato sulla webcam per evitare che la meteo ci sorprenda e finalmente carpiamo il momento decisivo per sferrare l’attacco: venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre sono anche i giorni ideali, quelli dai quali capirai molte cose:

  • l’allenamento sarà in seguito talmente bello……che dovrai usarlo al lavoro per attraversare i corridoi da un ufficio all’altro;
  • le spalle le metterai a disposizione dei co
  • inquilini dove abiti, per portare la spesa in casa (soprattutto la loro);
  • i bicipiti serviranno per accarezzare il gatto……..(per l’ultima volta!!!).

Ecco quindi che imbracciamo l’auto alle 5,00 della mattina per essere concreti & contenti sin dalle prime luci dell’alba; il problema è che alle 5,00 a Desio piove che Dio la manda!!! (altro…)

CH’EL SAKUCIUN ….. DE L’ALPUBEL!!!

lunedì, agosto 4th, 2008

Gita all’Alpubel 4.206 mt. (Gruppo dei Mischabel): weekend del 2-3 agosto 2008.

THE END!!!

Questa volta cominciamo dalla fine visto che dopo 15 anni di brutto tempo, soprattutto nei fine settimana, siamo riusciti ad effettuare una salita come si deve e con un tempo che ha recuperato in maniera devastante quanto perso nell’ultimo periodo!!!

Quel gran bisbetico dell’Alpubel ci ha fatto penare almeno un mese prima di farsi coccolare!

Quindi diciamo pure finalmente, visto che a questa uscita ci aggiungiamo anche il Corso 2008 che si è svolto e concluso felicemente alle Torri del Vajolet, e così ne traiamo un bel weekend passato in allegria ed armonia, anche nell’ottica più ampia del Trentesimo, che così si riesce a consacrare!

Eravamo a distanza, ma consapevoli della bellezza del paesaggio e degli emeriti bigoli che vi partecipavano, ognuno coinvolto a modo suo e con le sue emozioni interiori; mettiamoci dentro anche “quei poveracci” che sono già in ferie, somatizzatori della fatica!!!

Tutto è nato in fretta, visto che la Valle di Zermatt doveva essere visitata già un mese fa (col Cai di Montevecchia) e quindi, dopo che Eolo ci ha confermato che sarebbe stata la volta buona, ci siamo messi in marcia di buona lena sulla Fausto-Mobile.

(altro…)

CREDERCI IN BRIANZA………CREDERCI IN ALTA SAVOIA!

mercoledì, maggio 14th, 2008

Uscita del 10-11 Maggio al Monte Bianco
Traversata integrale dei Domes de Miages con discesa dal Ghiacciaio d’Armancette.
28 km di fatica!!!

Di solito almeno una volta all’anno veniamo in Alta Savoia a vedere come stanno certe montagne: dobbiamo sapere che esistono e dobbiamo controllarne lo stato, altrimenti stiamo male.

(altro…)

MEZZA GIORNATA SUL CHO-OYO DELLA VALSASSINA

lunedì, febbraio 18th, 2008

(17 Febbraio 2008 – Grignone per la Cresta di Piancaformia)

Se ci dovessero prendere uno ad uno ed interrogare come in un film, probabilmente ognuno di noi alla domanda: “Come ti chiami?”, risponderebbe: “Forrest, Forrest Gump”!

Un meccanismo particolare, tale per cui per sei giorni tutto rimane calmo e “bloccato”, poi al settimo si scatena; le gambe si liberano e la voglia di camminare in continuazione prende il sopravvento.

In questa domenica “bestiale” potevamo scegliere di tutto: arrampicare, pellare su qualche pendio bianco, oppure semplicemente “pestar neve” sulla montagna per eccellenza vicino a casa nostra. (altro…)

IL SOLE BACIA I BELLI …..MA SECCA ANCHE LE MMERDE!!!

domenica, maggio 14th, 2000

Quindi meglio il tempo tra il Gnack ed il Petack???

Qual è la ricetta per andare in giro in una domenica in cui il “Gnak” non si capisce se prevale sul “Petak” o viceversa? in realtà non esiste una ricetta, basta andarci e basta…poi magari nel serbatoio ci butti dentro Braulio & Tiramisù e la miscela che ne esce ti proietta là dove tu vuoi essere.

…solo che per andarci, bisogna almeno partire: invece Gonzales ci ha tirato un primo pacco alle 4,00 di domenica questa (14 maggio) facendoci aspettare almeno un’ora in più del previsto (abbiamo dovuto “battere” in almeno 4 punti diversi tra l’aspettarlo e il ritrovarci). Quando lo chiamavamo al telefono usciva il classico messaggio: “Scavicchi, ma non apra!”

Poi lui cos’ha fatto? Per farsi perdonare è arrivato a Lecco con una macchina che sembrava un reparto dell’ Esselunga su 4 ruote: talmente grande che se metti dentro il testone e gridi ….senti l’eco fino in Yosemity, con Yoghi che si caga addosso, nonostante i Pampers!!!! Se a Lecco gli sali dietro e poi ti porti sul sedile davanti…praticamente ti ritrovi già a Colico.

La sua giustifica è stata: “Sono talmente veloce che stavo già dormendo per la notte seguente, scusatemi!!!”

……considerato ciò;

……considerato che abbiamo organizzato la gita anche in funzione di 2 bagajj che poi sono andati a sciare a Bormio 3000 (la stagione è finita, ma se ti avanzano i punti della Ferrero….ti danno le chiavi per accendere lo skilift, ti regalano la “pacca sulla spalla di Thoeni” più una foto del Planibel …però è un casino!! Devi salire fino a Bormio 2000, consegni i punti, ti danno le chiavi, accendi, ti metti il piattello sui mmaroni e via….all’inseguimento di una fetta di spek fino in cima!); non capisco: sono partiti la sera prima per i Forni, hanno dormito sulla capotte della loro auto, la mattina hanno preso la capotte e hanno ridisceso il torrente che arriva in S. Caterina, poi ci hanno aspettato con i biscotti secchi in mano…..per poi andare a Bormio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!?????A chi giova?; (altro…)


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube