Archive for ottobre 10th, 2017

UNA GIORNATA DI E-VENTI.

martedì, ottobre 10th, 2017

IMG-20171008-WA0034

Ultimamente va molto di moda la “e”: dalla messaggeria all’etere, passando per la congiunzione che aiuta a non terminare mai la conversazione.

Noi la utilizziamo per aggiungere la nostra gita autunnale in Valmalenco, come da calendario: ieri in giro non c’era molta gente. Un po’ perché la ventazza fastidiosa ha sferzato tutto il giorno, dalla mattina contro le auto alla sera contro i faccioni stanchi e gonfi; un po’ perché erano tutti appesantiti dal kulo di pietra: tra Festa del Vino, giro dell’Enoteca valtellinese, Sagra dell’anguilla della Valtellina, Festival del terrazzamento, per finire al premio Tappo di Sughero 2017 ed al Brutto-Kulo Day…….tutti a menar le terga infastidendo il prossimo.

IMG-20171009-WA0019

IMG_2542

IMG-20171008-WA0072

Un po’ come lo scarico: gira che gira, poi l’ingorgo te lo ritrovi al centro da qualche parte e sicuramente tu sei lì (sempre al centro) puntuale come un orologio svizzero e non certo per ululare il rumore tipico, prima che tutto sparisca.

Oggi siamo in venti in una giornata di eventi.

Quando scendiamo dalle auto il vento è talmente forte che dobbiamo forzare le portiere; ci sono si e no 5 gradi centigradi, che si approssimano allo zero causa ventazza. Fa nulla e si parte.

IMG_2546

IMG_2551

IMG_2563

IMG_2578

Tra gli aghi di pino il freddo lo senti meno, anche perché la mente è rapita sempre più dalla Colore-Terapia, poi quando davanti agli occhi non c’è più nulla ti accorgi del freddo pungente. In un paio d’ore raggiungiamo la meta del rifugio Del Grande – Camerini e fortunatamente la parete dello stesso ci protegge, mentre l’invernale serve da spogliatoio.

IMG_2571

IMG-20171008-WA0063

IMG-20171008-WA0060

IMG-20171008-WA0058

IMG-20171008-WA0024

Oggi uno degli eventi è un compleanno, quello di Davide:

  • “Devo fare i venti”: esclamazione che di solito appartiene ai giovani, beati loro. Detto qui oggi va bene, perché dimostra che qualche giovane segue i suoi genitori o è rapito da questo mondo. Per cui passi.
  • “Devo fare i venti!”: esclamazione appartenente a “un non più giovane”, beato lui ma non propriamente gli altri. Sinonimo di gran preoccupazione….cerchiamo di scansare l’imminente pericolo.

–         “Anch’io trent’anni fa ho fatto i venti!”: esclamazione senza risposta, tipica di chi rimane solo pur essendo fisicamente al centro di un gruppo ben definito

Gustiamo il gustabile e poi decidiamo di menar le tolle; lasciamo tutto in ordine e gli ultimi visitatori che ci hanno raggiunto. Oggi qui anche un ‘amico di Montagna’, nel senso che viene da quel paese della Valtellina (da notare gli sguardi da triglia del torrente di alcuni di noi, quando, alla domanda “di dove sei!?”, lui ha replicato “sono un ragazzo di Montagna”…..).

Di solito lasciamo sempre in ordine (e questo ci lusinga), ma qui non potevamo certo sgarrare, un po’ perché abbiamo amici che lo hanno gestito in estate, un po’ perché c’è una bella webcam che trasmette immagini tutte le ore: alle 12.00 la foto del salame, alle 13.00 la foto del vino rosso, alle 14.00 la tazza piena di gorgonzola che ha richiamato anche i camosci del Muretto, alle 14.15 il caffè sceso caldo dal gargarozzo. Appena arrivati a casa (eufemismo) siamo venuti a sapere che qualcuno affezionato al posto ha visto tutto a più riprese via web ed ha chiesto se eravamo veramente noi in gita, visto che il vento rendeva nitidi i faccioni……ormai il grande fratello vigila anche alle alte quote.

IMG_2575

Scendiamo dalla Val Sissone, ma dalla parte più lunga (non dal Canalone) e subito il paesaggio ci appare nella sua bellezza (a parte il fatto che si scende salendo, la Nord del Disgrazia è sopra la testa col suo fascino incontrastato). Rapiti da colori e angoli, arriviamo in basso che il vento è ridotto, la temperatura leggermente migliore e la luce serale che si annuncia bella. Come al solito, quando torni esce il bello.

IMG-20171008-WA0062

IMG_2579

088

IMG-20171008-WA0066

IMG-20171008-WA0064

IMG-20171008-WA0037

IMG-20171008-WA0068

IMG-20171009-WA0005

IMG-20171008-WA0075

IMG-20171008-WA0036

IMG-20171008-WA0049

Alle 15.55 usciamo da Chiareggio, ma entriamo in un delirio senza fine, la coda. Un po’ come le vacche del west, siamo incanalati nei recinti della valle e dobbiamo superare gli ostacoli conosciuti: Morbegno, Lecco, Barro, Statale 36.

E’ un po’ come farla a tiri e questo certo non è classificabile come e-vento.

Partecipanti,…..direi una ventina (!): Annalisa, Angeletta, Luciana, Roberta, Luciana, Memi, Noemi, Andrea, Simone, Ongiul, Lele, Fabrizio, Davide, Erik, Ale, Mirko, Paolinux, Gianfranco, Massimo e Patajean

by Patajean®

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube