1° MAGGIO 2013 – Il Raduno per Gigi.

Oggi 1° Maggio, giornata dedicata a Gigi Pilot, con convergenza massiccia verso il Rifugio Madonna della Neve in Val Biandino, un posto che lui ha sempre adorato e frequentato innumerevoli volte.

Con programmazione certosina Ennio ha predisposto tutto al posto giusto e ha fatto convergere in questa Valle, ancora piena di neve nella parte alta, parecchie persone.

Ci siamo ritrovati alla “Taparella” di Verano e già lì c’è stato il primo piccolo intoppo: ora che ci siamo salutati tutti è passata una buona mezz’ora; ad un certo punto abbiamo pensato di fare come nello scialpinismo, come si fa per la “prova artva”: uno si mette lì e gli altri gli passano wcino. Il bacio, la mano o l’abbraccio sono indifferenti……

Alla fine persin le auto hanno perso la pazienza, ma ce l’abbiamo fatta e siamo riusciti ad arrivare un po’ più in là…..a Balisio, dove c’era altra gente pronta a prendere il volo. Qui altro casino ingestibile, visto che al Passo okkupavamo tutta la strada e i clacson delle macchine (spazientite) si sono levati al cielo…..

Passata anche questa arriviamo finalmente a Introbio, al parcheggio dove la Jeeeeeep ci aspetta; sì, perché alcuni di noi saliranno con questo strumento “tenniko”.

Messe le gambe in spalla, partiamo decisi alla volta del Biandino; il tempo, a dispetto delle previsioni kagate giù sul televisore, sembra tenere e addirittura qualche sprazzo di sole fa capolino sui nostri coppini, specie quando passiamo davanti all’agriturismo che si trova esattamente “tra le chiappe della valle”.

Verso le 12.00 abbiamo fatto quasi tutto il pianoro che ci porta in breve al rifugio e qui è come se due Curve Nord si scontrassero: una è quella dei nostri, decisa a prendere possesso dello stanzone del rifugio per la Grande Mangiata; l’altra è quella che esce dalla Chiesetta dopo la S.Messa del 1° Maggio, decisa a difendere il territorio dall’assalto della Bassa.

Tutto finisce in parità ed ognuno si fa i suoi!!! Dopo il Biandino c’è il Bianchino come aperitivo, entriamo nel locale a noi dedicato e affiliamo i denti. Da questo momento saremo impegnati per un paio d’ore a degustare le prelibatezze del gestore Antonio, partendo da due ottimi primi e passando da una carne fantastica: le costine si scioglievano in bocca ed erano speziate al punto giusto.

Nel frattempo non possiamo dimenticare che oltre a noi, c’erano anche quattro cani ed uno di loro (la Stirella di Annalisa) ha deciso di attirare l’attenzione con il colpo del giorno: il tentato suicidio nel “dirupo“. Attaccata al guinzaglio ed alla staccionata, in compagnia dei gemelli di Marina e Cesare, Stirella ha deciso di “farla finita” e si è gettata dal parapetto…..meno male che Annalisa ha cambiato la “configurazione” del cane al suo arrivo, altrimenti si sarebbe stronzata!

Appesa al collo e con una schiena palestrata degna di un bulderista, Stirella se la cava con un gran spavento.

A tavola noi si continua a far ginnastica alla gola, con torta, caffè ed ammazza-caffè, senza tralasciare discorsi seri come matrimoni, piazzamento di marelli/marelle e nuovi progetti-viaggi!

Un po’ di trambusto per la raccolta dei fondi atti a finanziare il pranzo, un brindisi-omaggio in ricordo dell’Omino e poi tutti fuori per la foto finale, che ha richiesto grande impegno, almeno cinque minuti preziosi del nostro immenso e schifoso tempo ed anche costole resistenti, visto che il sottoscritto si è ritrovato i quadricipiti di Stirella nel costato e, garantisco, …..ruzzava!!!!

Alla fine Gigi Pilot, come ci ha suggerito Annalisa, è sempre stato un po’ qua ed un po’ là sopra di noi e sicuramente si è divertito anche lui!

Partecipanti: Assunta, Delio (il più giovane!), Tony, Simona, Luisa, Luciano, Stefania, Silvana, Lucio, Andrea, Pavel, Marina, Cesare, Marco, Valentina, Ennio, Meri, Jacopo, Oliviero, Maria Rosa, Alessandra, Nadia, Stefania, Annalisa, Manolo, AleNuzzo, Enrico, Antonella, Maurizio, Bettty, Laura, Chiara, Angeletta e Patajean.

Spero di non aver dimenticato nessuno, ma sono abbastanza sicuro che eravamo in 34, quindi non pochi.

Alla Prossima…..

PJ

 

 

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Tags: ,

Comments are closed.


  • Twitter
  • Facebook
  • Picasa
  • Flickr
  • YouTube