41° CORSO DI SCI ALPINISMO SA2 (2015)

Scialpinista su ghiacciaio

A molti sembrerà che l'impresa di salire in inverno le alte montagne allorquando le difficoltà sono massime anziché d'estate quando sono minime, sia un pensiero originale, ma poco ragionevole [...].

Chiunque muove simile obiezione può camminare in pianura anziché occuparsi di alpinismo.

Marcel Kurz
Marcel Kurz

SCOPO DEL CORSO

Il corso di perfezionamento SA2 prevede, oltre all’approfondimento degli argomenti trattati nel corso base, alcune lezioni di tecniche proprie dell’alpinismo ed esercitazioni pratiche di soccorso ed autosoccorso di cordata e di gruppo.

Lo svolgimento dell’attività scialpinistica prevede uscite mediamente impegnative e su ghiacciaio. L’accesso a questo corso è consentito a chi abbia superato il corso base SA1 e  all’atto dell’iscrizione, siano in possesso di un adeguato curriculum scialpinistico, di buona tecnica nella discesa fuoripista e della conoscenza degli argomenti svolti nel corso SA1.

EQUIPAGGIAMENTO

Gli allievi devono a loro cura utilizzare la seguente dotazione minima di materiale a norma UIAA - CE ove previsto:

  • Scarponi, bastoncini, sci con attacchi da scialpinismo e rampanti
  • Un paio di pelli per scialpinismo
  • Zaino capacità 35/40 litri adatto anche al trasporto degli sci
  • Una torcia frontale, due paia di guanti, una cuffia ed un paio di occhiali dasole
  • Un cordino Ø 5,5 mm lunghezza 3 m kevlar o dynema
  • Due cordini Ø 5,5 mm lunghezza 1,80 m in kevlar
  • Un cordino Ø 5,5 mm lunghezza 1,50 m in kevlar
  • Un anello di fettuccia da 120 cm chiuso per longe
  • Due moschettoni a base larga con ghiera HMS
  • Due moschettoni piccoli con ghiera
  • Una piastrina Gi-Gi
  • Un casco da arrampicata o da scialpinismo
  • Apparecchio A.R.T.V.A digitale, pala da neve adeguata e sonda
  • Imbragatura bassa con cosciali regolabili o da scialpinismo
  • Una piccozza ed un paio di ramponi a 12 punte

PROGRAMMA LEZIONI TEORICHE

  • 09-04-2015 Presentazione corso,materiali ed equipaggiamento,come ci si lega ,nodi
  • 16-04-2015 Artva e manovra di autosoccorso / sondaggio e scavo
  • 23-04-2015 3x3 / Errori Euristici / Dimamiche di gruppo
  • 30-04-2015 Meteorologia
  • 07-05-2015 Orientamento - Schizzo di rotta
  • 14-05-2015 Progressione su ghiacciaio - Legatura / Progressione su misto - Legatura / Soste su neve
  • 21-05-2015 Neve e Valanghe - Stratigrafia / Redazione profilo stratigrafico
  • 28-05-2015 Storia dello sci alpinismo
  • 04-06-2015 Serata di chiusura / Tavola rotonda

USCITE IN AMBIENTE

  • 11-04-2015 Uscita su misto
  • 18-04-2015 Manovra autosoccorso 2/3 sepolti - scavo - prova individuale ricerca 2 sepolti 50 x 50
  • 25-04-2015 Tecnica di discesa su terreno impegnativo con scelta passaggi / manovre alleggerimento
  • 09-05-2015 Gita livello MS organizzata e condotta dagli allievi
  • 16/17-05-2015 Gita su ghiacciaio
  • 30/31-05-2015, 01/02-06-2015 Applicazione tecniche apprese / stratigrafia

MODALITA' D'ISCRIZIONE

  • Iscrizione entro il 09-04-2015 sul modulo reperibile sul sito della scuola.
  • Versamento quota d’iscrizione EURO 180,00 entro le ore 21 del 09-04-2015 (Per i minori di anni 18 costo EURO 150,00).
  • Certificato medico non agonistico.
  • Tessera C.A.I. in corso di validità.
  • Una foto formato tessera.
  • Certificato attestante la frequentazione di un corso SA1.

NOTE ED AVVERTENZE

È facoltà del Direttore del Corso,sentito il parere del corpo istruttori, non ammettere o escludere elementi ritenuti non idonei al corso al termine della prima uscita pratica;la sua decisione è definitiva.Progressione

La formazione degli eventuali gruppi didattici avverrà principalmente secondo criteri di uniformità tecnica e fisica.

Il direttore e l'istruttore incaricato può escludere dalle lezioni gli allievi che si presentassero alle stesse sprovvisti del necessario equipaggiamento, ovvero muniti di un’attrezzatura non conforme alle regole di sicurezza individuale e di gruppo.

Durante lo svolgimento delle lezioni pratiche tutti gli allievi devono attenersi scrupolosamente alle disposizioni del proprio Istruttore o del Direttore del corso o della Scuola.

Le località e le date delle lezioni pratiche potranno variare in ragione delle condizioni meteorologiche e ambientali.

Direttore Corso: Carlo Manera - I.S.A.

Durante la presentazione del corso verranno ampiamente illustrate sia le caratteristiche dell'attività in oggetto, sia l'eventuale grado di rischio ad essa connesso.
E' necessario presentarsi ai corsi con un allenamento fisico adeguato.
In caso di selezione verrà data precedenza ai soci C.A.I. delle Sezioni facenti parte della Scuola Intersezionale di Alpinismo e Sci Alpinismo "Valle del Seveso".

Importante

I corsi della Scuola “Valle del Seveso” sono da considerarsi a tutti gli effetti attività sportive.
Svolgendosi in ambienti aperti di falesia o di montagna, tali attività possono presentare, per loro stessa natura, margini di rischio che non possono essere del tutto eliminati e di cui gli allievi devono essere consapevoli.

Dal Blog

LA CARICA DEI 101 ALL’ALPE DEL VICERE’.

LA CARICA DEI 101 ALL’ALPE DEL VICERE’. E’ pensabile che dei genitori poco sani trasmettano ai propri figli le stesse malsane abitudini? Di solito le malattie si trasmettono per contagio,...

Facebook Scuola

Chi è on-line

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online