CORSO DI SCI ALPINISMO E SNOWBOARD ALPINISMO 2019 (SA1)

IL CORSO E I SUOI OBIETTIVI

Il corso è rivolto a quanti, in possesso di una sufficiente conoscenza dello sci alpino, intendano apprendere le tecniche necessarie per affrontare in sicurezza facili itinerari fuori dalle piste battute. Le lezioni teoriche consentiranno di conoscere i rischi legati all'ambiente invernale e di imparare a fare le scelte corrette per ridurli al minimo.

Per l'ammissione al corso è necessario un buon livello tecnico nell'uso degli sci o della tavola. E' inoltre necessario un buon allenamento fisico.

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Giovedi 10 Gennaio 2019 presso la sede C.A.I. di Bovisio Masciago in Via Venezia, 33 - ore 21:15

ISCRIZIONI E QUOTE

Le iscrizioni al corso sono riservate ai soci C.A.I. in regola con la quota di iscrizione annuale.
La domanda di partecipazione al corso, redatta sull’apposito modulo reperibile sul sito e nelle sezioni della "Valle del Seveso" (Desio, Bovisio, Paderno D., Seveso, Meda, Montevecchia, Barlassina, Cabiate) e accompagnata da una fotografia formato tessera, da un certificato medico di idoneità all'attivita sportiva non agonistica valido per tutta la durata del corso.
La quota di Euro 180 (Euro 150 per i nati dopo il 31/12/2001) deve essere versata entro e non oltre il 10/01/2019 (presentazione del corso) presso la Sede della Scuola, a Bovisio Masciago in Via Venezia, 33.

La quota versata comprende la partecipazione al corso, l'uso dei materiali individuali e collettivi messi a disposizione dalla Scuola, le dispense e il manuale C.A.I. di scialpinismo, l'assicurazione secondo le condizioni previste dalla vigente polizza C.A.I.. Restano a carico degli allievi le spese di trasporto, il vitto, l'eventuale pernottamento, l'uso di impianti di risalita e l'eventuale noleggio di attrezzatue da sci.

EQUIPAGGIAMENTO INDIVIDUALE OBBLIGATORIO 

Sci attacchi da scialpinismo efficienti, pelli di foca, rampant, (tavola con ciaspoile/splitboard con pelli di foca, rampanti), bastoncini, scarponi da sci alpinismo (scarponi da snowboard), zaino con porta sci/tavola, abbigliamento da alta montagna, guanti idonei, occhiali, crema protettiva. La Scuola fornisce un apparecchio ARTVA, pala e sonda da neve a ciascun allievo previa cauzione di 50 Euro.

LEZIONI TEORICHE - presso la sede C.A.I. di Bovisio M. - Ore 21:15

  • 10/01/2019 Giovedì - Presentazione Corso - Materiali ed equipaggiamento
  • 12/01/2019 Sabato - Teoria e pratica utilizzo ARTVA
  • 17/01/2019 Giovedì - Preparazione e condotta di una gita scialpinistica
  • 24/01/2019 Giovedì - Neve e valanghe
  • 31/01/2019 Giovedì - Gestione del rischio valanghe - metodo 3x3
  • 07/02/2019 Giovedì - Meteorologia Alpina
  • 14/02/2019 Giovedì - Topografia e orientamento - GPS
  • 21/02/2019 Giovedì - Alimentazione
  • 28/02/2019 Giovedì - Errori euristici 
  • 14/03/2019 Gioved' - Storia del C.A.I. e Chiusura corso

LEZIONI PRATICHE IN AMBIENTE

  • 20/01/2019 Domenica - Prova capacità in salita e discesa in pista e fuoripista
  • 27/01/2019 Domenica - Valutazione manto nevoso - riduzione rischio - macro micro traccia - ricerca artva
  • 03/02/2019 Domenica - Dimostrazione manovra di autosoccorso - ricerca artva
  • 16/02/2019 Sabato - Schizzo di rotta e valutazione delle condizioni di stabilità
  • 17/02/2019 Domenica - Stratigrafia e blocco di slittamento
  • 02/03/2019 Sabato - Manovra di autosoccorso in valanga eseguita dagli allievi
  • 03/03/2019 Domenica - Richiesta soccorso e primo soccorso

Le uscite pratiche in ambiente verranno decise dalla Direzione del Corso in funzione delle condizioni meteorologiche, dello stato di innevamento e della sicurezza dell'itinerario.

AVVERTENZE

Il Direttore del Corso, sentito il parere degli Istruttori, avrà la facoltà di escludere in qualsiasi momento gli allievi che non ritenesse idonei o che si rendessero responsabili di gravi atti di indisciplina. Il suo giudizio sarà definitivo ed insindacabile. L'esclusione dal corso non da diritto alla restituzione della quota di iscrizione

Gli allievi sono tenuti a partecipare a tutte le lezioni, teoriche e pratiche, salvo motivati impedimenti valutati dal Direttore del Corso; debbono avere la massima cura dell'attrezzatura della Scuola a loro affidata; debbono attenersi scrupolosamente alle disposizioni impartite dal Direttore a dagli Istruttori.

Le sezioni C.A.I. e la Scuola declinano ogni responsabilità per eventuali incidenti che potessero accadere durante lo svolgimento del corso. Con la loro adesione gli allievi, consapevoli che l'attività alpnistica è a rischio, esonerano da ogni responsabilità civile le sezioni e la Scuola.

Il Direttore del corso potrà variare il programma a sua discrezione in relazione alle condizioni atmosferiche e alla preparazione degli allievi.

E' richiesta ai partecipanti una buona preparazione fisica di base e una sufficiente conoscenza delle tecniche di sci alpino; agli allievi non ritenuti idonei sarà restituita la quota di iscrizione dedotte le spese assicurative e di segreteria.

Gli allievi si impegnano ad utilizzare con cura l'attrezzatura della Scuola, effetttuandone l'ordinaria manutenzione e comunque a restituirla in buono stato al termine del corso.

Direttore Alberto Ronzetti - I.S.A.

Vice Direttore: Giuseppe Cesana - I.S.A.

Logo Adobe Depliant del corso in formato pdf (fronte/retro)

Logo Adobe Depliant del corso in formato pdf (interno)

In caso di selezione verrà data precedenza ai soci C.A.I. delle Sezioni facenti parte della Scuola Intersezionale di Alpinismo e Sci Alpinismo "Valle del Seveso".

Importante

I corsi della Scuola “Valle del Seveso” sono da considerarsi a tutti gli effetti attività sportive.
Svolgendosi in ambienti aperti di falesia o di montagna, tali attività possono presentare, per loro stessa natura, margini di rischio che non possono essere del tutto eliminati e di cui gli allievi devono essere consapevoli.

Dal Blog

I NOSTRI PRIMI QUARANT’ANNI: Valle del Seveso.

I NOSTRI PRIMI QUARANT’ANNI: Valle del Seveso. Il 30 settembre 2018 è stato il nostro Tacchin-Day, ossia il nostro Giorno del Ringraziamento. Sono passati ben quarant’anni da “Quel Là” che...

Facebook Scuola

Chi è on-line

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online