27° CORSO DI ALPINISMO AVANZATO A2 (2012)

CARATTERISTICHE DEL CORSO E REQUISITI DEI PARTECIPANTI

Il corso di livello avanzato A2 si rivolge a persone in possesso di una qualche esperienza alpinistica simile a quella acquisita nei corsi base di Alpinismo, Roccia e Ghiaccio.

Il corso prevede l’ insegnamento attraverso lezioni pratiche e teoriche ed uscite sul terreno, per poter svolgere in sicurezza arrampicata sino a IV+ UIAA e salite su neve/ghiaccio o misto con difficoltà di PD/AD.

Il corso fornirà particolare attenzione alle manovre di autosoccorso e alla ricerca di un travolto da valanga.

NORME DI ISCRIZIONE

Per partecipare al corso è necessaria l'iscrizione al CAI.

Gli allievi dovranno presentare:

  • Le domande, redatte sull’apposito modulo scaricabile dal sito della Scuola.
  • Un certificato d’idoneità fisica attestante l'attitudine a praticare attività alpinistica.
  • Un curriculum dell’ attività alpinistica svolta.
  • Quota di iscrizione e anticipo per il pernottamento nei rifugi

Per frequentare il corso sono richiesti un buon allenamento fisico e la partecipazione regolare a tutte le lezioni teoriche e alle esercitazioni pratiche.

E’ inoltre richiesta un’attrezzatura personale minima obbligatoria (normale dotazione alpinistica) che sarà verificata alla prima lezione teorica.

L'eventuale iscrizione di minori di 18 anni sarà valutata dalla Direzione del corso, previo approfondito colloquio con chi ne esercita la patria potestà.

La quota di partecipazione al corso comprende: insegnamenti teorici e pratici uso del materiale didattico ed alpinistico della Scuola, eventuali manuali didattici editi dal CAI, copertura assicurativa infortuni CAI.

La direzione della scuola si riserva di modificare il programma del corso in caso di necessità, dandone tempestiva comunicazione agli allievi.
La direzione del corso si riserva la prerogativa di annullare o revocare in qualsiasi momento l’iscrizione di un allievo, con insindacabile giudizio, qualora ne ravvisasse la necessità. Essendo limitato il numero dei partecipanti, l’accettazione delle domande è soggetta al giudizio della Commisione Intersezionale.

QUOTA DI ISCRIZIONE

230 Euro - 210 Euro per i nati dopo il 31/12/1994. Chiusura iscrizioni: 22 Maggio 2012

LEZIONI TEORICHE - IN SEDE

  • 30/05/2012 Presentazione corso: Materiali ed Equipaggiamento (c/o CAI Bovisio M)
  • 06/06/2012 Catena di Sicurezza Neve/Ghiaccio e Roccia (c/o CAI Bovisio M)
  • 11/07/2012 Geomorfologia e caratteristiche dell’ ambiente Glaciale
  • 18/07/2012 Richiesta di soccorso ed elementi di primo soccorso
  • 05/09/2012 Chiusura del corso

LEZIONI TEORICHE - IN RIFUGIO

  • Cartografia ed Orientamento
  • Neve, Valanghe, Bollettino, Autosoccorso su Neve
  • Ricerca Travolti da Valanga con ARVA
  • Pericoli, preparazione di una salita e valutazione difficoltà (Rifugio)
  • Progressione individuale su roccia
  • Storia dell’alpinismo
  • Flora e fauna alpine e tutela del territorio montano

USCITE PRATICHE

  • 21-24 Giugno 2012 Modulo Ghiaccio: formazione e progressione della cordata, tecnica di progressione, soste e ancoraggi, trattenuta e recupero caduto da un crepaccio, ricerca di un travolto. Salita in ambiente di alta montagna. Ghiacciaio dei Forni / Rifugio Branca
  • 28-31 Luglio 2012 Modulo Roccia:Nodi, Soste ed Ancoraggi, Assicurazione ed Autoassicurazione, Tecnica di Arrampicata, Discesa in corda doppia e risalita della corda. Uscita in ambiente di alta montagna. Gruppo della Moiazza / Rifugio Carestiato

NOTE

Le lezioni teoriche inizieranno alle 21:00 presso una delle sedi CAI della “Scuola Intersezionale Valle del Seveso” o nei rifugi.

Le date delle lezioni sono indicative e soggette a modifica in funzione delle esigenze metereologiche o organizzative che potranno verificarsi.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alle Sedi C.A.I., facenti parte della Scuola Intersezionale "Valle del Seveso" oppure sul sito internet: www.caivalledelseveso.org

Importante

I corsi della Scuola “Valle del Seveso” sono da considerarsi a tutti gli effetti attività sportive.
Svolgendosi in ambienti aperti di falesia o di montagna, tali attività possono presentare, per loro stessa natura, margini di rischio che non possono essere del tutto eliminati e di cui gli allievi devono essere consapevoli.

Dal Blog

LA CARICA DEI 101 ALL’ALPE DEL VICERE’.

LA CARICA DEI 101 ALL’ALPE DEL VICERE’. E’ pensabile che dei genitori poco sani trasmettano ai propri figli le stesse malsane abitudini? Di solito le malattie si trasmettono per contagio,...

Facebook Scuola

Chi è on-line

Abbiamo 2 visitatori e nessun utente online